La Ribhu Gita costituisce la sesta sezione dell’opera sanscrita conosciuta come Siva Rahasya. Si tratta degli insegnamenti di Sri Siva nel Monte Kailas al Suo devoto Ribhu, da cui deriva la Gita. La Ribhu Gita fu tradotta in versi tamil da uno studioso vedico di alto valore bramino, di nome Bikshu Sastrigal che era anche un abile studioso in Tamil. Tradusse l’opera sotto il nome di Ulaganatha Swamigal, e grazie ai suoi sforzi raggiunse una riconosciuta fama tra i devoti tamil di Siva.La versione tamil è una traduzione libera del testo sanscrito originale, consistente in 1.924 versi di tale scintillante brillantezza che Bhagavan Sri Ramana Maharshi raccomandò la sua recita come forte sostegno per la sadhana spirituale. Era solito dire che la recita stessa porta all’abbandono spontaneo nel Sé. Il libro qui presentato è composto da 122 versi tratti dell’opera originale in tamil, in una traduzione libera in prosa inglese, che trasmette l’essenza dell’originale, al posto di una mera traduzione letterale. La lettura di questo testo inglese da sola non sarà completa a meno che non sia sostenuta da una vigorosa sadhana con l’aiuto di un insegnante realizzato, che ha ottenuto una salda permanenza nel Siva-Sé e attraverso una vita di devozione a Siva. Questo aspetto è sottolineato in alcuni dei versetti selezionati. È sincera speranza e preghiera del traduttore che dopo aver letto questo testo inglese, i devoti di tutto il mondo si rechino in pellegrinaggio a Tiruvannamalai e completino la loro sadhana alla presenza immediata di Lord Arunachala Siva e Sat Guru Ramana stabilito nel Suo samadhi presso lo Sri Ramanasramam.

(Visited 386 times, 1 visits today)