LETTERA APERTA A DIVERSE AMEBE CHE HANNO IL VIZIETTO DI SFOTTERE
Signori miei, avete criticato il mio corpo perché è molto magro, avete cercato di toccare, vi sentite bravi? Furbi? Con me non attacca. Adesso capirete perché. Quando io facevo body building nessuno s’è mai rischiato di prendermi in giro perché allora io menavo. Adesso cos’è cambiato? A voi, cari amici, che non avete materia grigia nel cervello, ma soltanto segatura e parlate e scrivete solo per buttare aria dalla bocca o per dire cazzate. Io, in quest’ultimo anno causa del mio massacro precedente ho avuto delle disavventure, sono caduto diverse volte, fratturato diverse costole e molte altre lesioni. A differenza vostra quando avete qualche piccolo malore andate a piangere da coglioni come voi che si fanno chiamare medici, Io ho risolto tutti i miei problemi col riposo, con la meditazione, col digiuno. Adesso i dolori della schiena che mi avevano spezzato quando mi massacrarono sono ritornati, anche loro sfottendomi, dicendomi “ehi, siamo ancora qui… ti sei dimenticato di noi?”. Io non gli ho dato retta, non sono andato da medici, né preso cortisone e neppure antidolorifici, ma attraverso un digiuno (che voi cagnacci malefici non potreste mai fare perché non avete né cervello, né coglioni) e creando endorfine con la mia concentrazione perché ho un cervello olistico e mi funziona, ho fatto sì che i dolori si attenuassero. Già sono 8 giorni di digiuno con solo liquidi e li porterò fino ai 30 giorni o forse 60 o più. Il mio corpo sta dimagrendo e dimagrirà ancora fino a 42.50 kg pur essendo 1.72 di altezza. Non piangerò la mia carne che andrà via e che poi ritornerà pulita, sana e con pelle setosa, quello che non potete dire voi che avete tutto il corpo, compresa la pelle, viscido, puzzolente e sporco di merda che vi esce dal terzo rene. Io credo che le donne vi schiferanno, al contrario di me che fin dalla nascita il mio corpo ha fatto profumo d’uomo. Stronzetti, vi saluto come disse il Marchese Del Grillo (alias Alberto Sordi) “IO SONO IO, MA VOI NON SIETE UN CAZZO!”
Riflettete e smettetela, vi prego.

(Visited 24 times, 1 visits today)